Lunedì 27 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Indonesia, campagna choc contro l’alcol al volante
Quando le immagini colpiscono duro, come la quotidianità sulla strada

Indonesia: è campagna choc per la guida in stato di ebbrezza

(ASAPS) Forlì, 2 agosto 2010 – Il contesto è quasi fin troppo prevedibile: sai che si tratta di uno spot per prevenire i rischi della guida in stato di ebbrezza e da qualche parte hai già letto che si tratta di un video choc. Quindi, quando vedi la donna incinta e quando osservi suo marito che si tracanna l’ultimo bicchiere prima di salire in macchina, alticcio, per tornare a casa, ti immagini un motore che romba, una curva che la macchina non prende e uno schianto contro un muro, un palo, un’altra auto. Invece c’è solo la chiave di un motore il cui rumore è coperto dal tonfo sordo di una calibro 45, che spara prima alla ragazza, incinta, e poi allo stupitissimo protagonista del cortometraggio, che muore all’istante, mentre l’uccisore, l’amico che gli ha riempito il naso di alcol, rientra tranquillo in casa. Friends don’t let friends drink and drive: gli amici non lasciano che gli amici bevano e guidino. Fine del messaggio e fine dello spot. Scioccante ma pieno di significato. Per vederlo non serve essere duri di stomaco: è molto più dura la realtà. In ogni caso, cliccate qui. (ASAPS)

Lunedì, 02 Agosto 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK