Mercoledì 06 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Una recentissima sentenza della Corte di Cassazione impone delle modifiche importanti nel Codice delle Assicurazioni. Le incongruenze dell’ordinamento sono però numerose. E allora, oggi come non mai, la speranza è che la riforma dell’ordinamento promessa da anni venga portata a compimento
Il 30 luglio scorso è stata pubblicata la sentenza 21983, con la quale le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno cercato di ricucire lo strappo fra la normativa comunitaria, che impone la copertura assicurativa anche quando si circola su fondi privati, e quella italiana, che invece fino a oggi non imponeva l’ombrello assicurativo sui v...
Condividi
26/Novembre/2021
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Il sequestro del corpo del reato e delle cose pertinenti necessarie per l’accertamento del fatto-reato resta un punto fermo per la polizia giudiziaria, spesso chiamata però a svolgere la sua attività di indagine su copie di documenti dei cui originali neppure ha mai preso visione...
Condividi
>Leggi l'articolo
Condividi
L'art. 12 del Decreto Legislativo n. 286/2005, al comma 5, prevede che i conducenti dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi debbono tenere a bordo...
Condividi
Progetto Sicurezza Milano Metropolitana, - uno dei più grandi progetti integrati di Smart City d’Europa per la riduzione dell’incidentalità a tutela degli utenti deboli della strada e per la salvaguardia del territorio sviluppato da Safe...
Condividi
(ASAPS) Madrid – I dati spagnoli sulla sinistrosità stradale del 2020 sono arrivati: la DGT (Dirección General de Tráfico), l’agenzia interministeriale che coordina l’enforcement di tutte le forze d...
Condividi
Pagine: 1