Martedì 23 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Asaps – da sempre - intende analizzare in modo più approfondito possibile le cause degli incidenti stradali in Italia, sottolineando in modo puntuale i motivi della sinistrosità, utilizzando i dati Aci-Istat 2017 che permettono di fotografare in modo obbiettivo quanto accaduto. La prima puntata del “focus” riguarda i pedo...
Condividi
27/Febbraio/2019
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Solo rendendo conveniente l’investimento economico, morale e di tempo sulla sicurezza stradale si può uscire dal pantano attuale, che vede l’Italia - e altri paesi europei - in stallo nella lotta all’incidentalità della strada Si comincia da noi consumatori, che dovremmo preferire quelle auto che offrono superiori dotazioni elettroniche mirate alla sicurezza
Nell’ultima tornata di crash test eseguiti da EuroNCAP, due automobili sono uscite con un punteggio particolarmente basso. Una è la Fiat Panda, che ha preso addirittura 0 stelle; l’altra è la Jeep Wrangler, ferm...
Condividi
Particolare attenzione deve essere posta per quanto riguarda il trasporto di animali con autovettura; infatti il comma 6, dell’art. 169, CdS prescrive che “Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell’art. 38 ...
Condividi
Per chi ha vissuto l'esperienza di un incidente stradale non sarà difficile comprendere l'obiettivo della nostra raccolta fondi... >Leggi l'articolo  da il Centauro n. 217     &...
Condividi
(Un’evoluzione della nozione di sospetto, dalla saggezza di Giulio Andreotti al metodo di Sherlock Holmes)
Anni di autentico indottrinamento, da parte dei media, hanno indotto a demonizzare la c.d. cultura del sospetto, ritenuta sinonimo di scarso garantismo. Che gli organi d’informazione non fossero tutti in buona fede, in quest’...
Condividi
La raccolta del latte crudo presso le fattorie è un’attività che richiede il rispetto di Norme igienico-sanitarie (Regolamenti UE del Pacchetto Igiene) e Norme riguardanti la Circolazione Stradale (Codice della Strada...
Condividi
Primi passi verso la realizzazione dell’infrastruttura per i combustibili alternativi
Il 12 ottobre scorso è entrato in vigore, nell’Unione Europea, l’obbligo di apporre sui nuovi veicoli e su tutte le pompe delle stazioni di rifornimento e ricarica, le etichette dello standard “EN 16942:2016 Fuel...
Condividi
Cambia il Codice della Strada... ma é davvero finita l’impunità?
Come ormai tutti sanno attraverso la riforma, operata con legge 1° dicembre 2018, n. 132, di conversione del Decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113, in vigore dal 4 dicembre 2018, sono state introdotte importanti novità al Decre...
Condividi
Il Decreto-Legge cosiddetto “pacchetto sicurezza”, ironia della sorte, reca il numero 113, che richiama alla mente l’utenza del soccorso pubblico e già questo potrebbe suonare come un buon augurio. Staremo a vede...
Condividi
Leggendo le istruzioni annesse agli strumenti per la verifica del tasso alcolemico presente nell’aria espirata dai conducenti dei veicoli a motore (etilometri), viene da domandarci se possiamo, o meno, “risparmiare” sul...
Condividi
Ora che i costruttori di veicoli sono vicini a creare delle auto capaci di viaggiare da sole, si comincia a parlare di un’etica della guida da inserire nella programmazione delle vetture. Una ricerca del MIT di Boston dimostra che non esiste un sentire comune a riguardo. Bisognerà programmare le auto diversamente in funzione dell’area del mondo dove dovranno circolare?
Ultimamente si è attenuato il clamore mediatico intorno agli studi in corso sulle auto a guida automatica; che proseguono. Recentemente anzi, sono iniziati i primi test in Italia, a Torino. E anche il nostro Paese – finalmen...
Condividi
Per il conducente che ha alterato/manomesso il dispositivo tachigrafico, si ritiene che possa concorrere, con l’art. 179 CdS, la sanzione penale prevista dall'art. 59, comma 1, lettera a), del Decreto Legislativo 9 aprile 2008,...
Condividi
Pagine: 1