Lunedì 14 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su
di Riccardo Matesic*
Cosa fa il motociclista quando nevica? Lascia la moto in garage! Lo pensano in molti, ma non sempre è così. I veri motociclisti vanno in moto tutto l'anno, senza troppi problemi. Non a caso, in Europa ci sono diversi raduni storici che si fanno proprio in inverno in zone freddissime. L'Elefantentreffen in Germania è il pi&...
Condividi
29/Dicembre/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
“Omicidio Stradale? Legge in vigore entro un anno, altrimenti esiste la strada del decreto legge”. E sul nuovo codice della strada, grande attenzione alle utenze deboli: ciclisti, bambini e anziani. Parcheggio gratuito in città alle donne in stato di gravidanza”
(ASAPS) - Riccardo Nencini, classe 1959, è l'attuale Vice Ministro delle Infrastrutture e Trapporti. Toscano di razza (Mugellano, per essere precisi) rappresenta al momento uno dei più convinti sostenitori per l'int...
Condividi
Un incidente su due è provocato da conducenti positivi al test e il 36% dei conducenti è sotto l’effetto di sostanze stupefacenti Accertata la positività del 43% dei conducenti e del 44% dei pedoni uccisi in incidenti
(ASAPS) Madrid – Mentre in Italia il rinnovamento politico in atto non ha ancora rimesso in moto il Dipartimento delle Politiche Antidroghe (DAP) dopo la mancata conferma del Capo Dipartimento Giovanni Serpelloni, in Spagna la Dire...
Condividi
Appello delle tre associazioni che hanno raccolto le firme per l’Omicidio stradale: ASAPS, Ass. Lorenzo Guarnieri e Ass. Gabriele Borgogni
Giudichiamo la proposta concordata fra accusa e difesa di patteggiamento con una pena di 2 anni e otto mesi per il pirata omicida del piccolo Gionatan La Sorsa a Ravenna assolutamente incongrua. Apprendiamo dalla stampa che la proposta s...
Condividi
di Davide Stroscio*
Le emozioni hanno un effetto dissociativo (distraente) sulla coscienza presumibilmente perché viene posta in rilievo unilaterale ed eccessivo una rappresentazione, per cui troppa poca attenzione rimane disponibile per l’altr...
Condividi
Pagine: 1