Martedì 28 Gennaio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 11/12/2009

Forlì - Presentato il calendario 2010 della Polizia di Stato con gli scatti di Giorgio Lotti



(ASAPS) – Dodici scatti del fotografo Giorgio Lotti che riprendono poliziotti in azione scandiscono i mesi del nuovo calendario dalla Polizia 2010. Il calendario è stato presentato alcuni giorni fa nella sede della Scuola Superiore di Polizia di Roma, alla presenza del Ministro dell’Interno Roberto Maroni, del Capo della Polizia Antonio Manganelli, il Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini e il Presidente dell’Unicef Italia Vincenzo Spadafora. La presentazione è stata moderata dalla giornalista Maria Latella che ha definito il calendario “un omaggio alla fotografia” ribadendo l’importanza di “una bella foto che può raccontare molto di più di un articolo o di tante parole”. Ancora una volta il tema dominante è quello della solidarietà: Polizia di Stato e Unicef Italia sono ancora una volta insieme contro la violenza e lo sfruttamento dei bambini nelle zone più povere del mondo. Un video proiettato durante la cerimonia ha illustrato tutti i progetti, per i benessere dei bambini e la tutela dell’infanzia, finanziati in 8 Paesi con più di un milione di euro ricavati dalle vendite delle precedenti edizioni del calendario della Polizia di Stato. Da gennaio a dicembre 2010 le foto fermano attimi del lavoro dei poliziotti in varie specialità: dai tiratori scelti di gennaio alla polizia scientifica di marzo al reparto volo di settembre. A dicembre invece una foto artistica scattata alla pluricampionessa Valentina Vezzali con la cornice del Colosseo mentre a giugno ci sono i campioni di Rugby delle Fiamme oro. Entrambi i ministri hanno apprezzato, oltre all’alto valore artistico del calendario, anche la capacità di mostrare le diverse sfaccettature del lavoro del poliziotto, sperando che tutto questo possa trasmettere un messaggio di legalità ai giovani e, perché no, anche stimolare in loro la voglia di diventare bravi poliziotti. Proprio con questo obiettivo quest’anno il calendario sarà distribuito anche nelle 3.342 scuole di tutta Italia. (ASAPS)

Venerdì, 11 Dicembre 2009
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK