Lunedì 15 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su
Circolari 02/12/2005

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Implementazione delle procedure informatiche che gestiscono l’immatricolazione e il passaggio di proprietà dei veicoli.

Circolare Prot. U/6848/60C4 del 2 dicembre 2005

Ministero
delle Infrastrutture e dei Trasporti

 DIPARTIMENTO DEI TRASPORTI TERRESTRI
Direzione Generale per la  Motorizzazione

Prot. U6848/60C4                                                                                                                        Roma, 2 dicembre 2005
 

 

Oggetto:

Implementazione delle procedure informatiche che gestiscono l’immatricolazione e il passaggio di proprietà dei veicoli.

 

 

Si comunica che a partire dal 5 dicembre p.v. saranno disponibili le procedure informatiche che gestiranno :


1) l’acquisizione obbligatoria del codice fiscale, sia per le persone fisiche che giuridiche, in tutte le mappe di acquisizione dati relative

ai veicoli;
2) l’immatricolazione dei veicoli, importati dai paesi della comunità europea (i dettagli saranno descritti in un‘apposita circolare);
3) l’acquisizione in fase d’immatricolazione di un codice antifalsificazione a 9 caratteri ( i codici a sei caratteri dovranno essere

immessi nel campo di mappa allineati a sinistra);
4) l’iscrizione definitiva all’Albo degli Autotrasportatori ;
5) l’emissione della carta di circolazione per i veicoli adibiti al trasporto cose per uso terzi di qualunque massa complessiva;
6) le richieste di estrazioni di dati sulle imprese del conto terzi e del conto proprio.

 

Per quanto riguarda il punto 4) si evidenzia che, tenuto conto del Decreto 28 aprile 2005, n.161, Regolamento di attuazione del decreto legislativo 22 dicembre 2000, n.395, modificato dal decreto legislativo n. 478 del 2001, in materia di accesso alla professione di autotrasportatore di viaggiatori e merci, le procedure informatiche consentiranno di effettuare l’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori soltanto in via definitiva. Inoltre nella maschera ISCR e VRAL saranno introdotti due nuovi campi: il primo consentirà di indicare l’eventuale cooperativa o consorzio al quale appartiene l’impresa, il secondo permetterà di acquisire l’informazione relativa alla capacità finanziaria dell’impresa.

Per quanto riguarda il punto 5) si evidenzia che per le immatricolazioni dei veicoli, adibiti al trasporto cose per uso terzi di qualunque massa complessiva, si dovranno utilizzare le procedure informatiche già in uso per il trasporto merci. Inoltre si precisa che nel caso di trasferimenti di proprietà per i veicoli, adibiti al trasporto cose per uso terzi, si dovrà rilasciare il duplicato della carta di circolazione. A tal fine gli uffici provinciali utilizzeranno la transazione IM67, per emettere la carta di circolazione, e gli studi di consulenza la transazione PDCC, per prenotare la richiesta, secondo la circolare prot. U2929/60C4 del 26 maggio 2005.

Si ricorda che la circolare appena citata resta sostanzialmente invariata per quanto riguarda l’uso proprio ( veicoli di massa complessiva minore o uguale a 6 t).

Per quanto riguarda il punto 6) si comunica che è stata realizzata la nuova mappa RICH, con la quale le Amministrazioni Provinciali potranno richiedere direttamente e quindi trasferire con un file transfer, il giorno dopo la richiesta, i dati relativi a:


• l’elenco degli inadempienti al pagamento della quota di iscrizione
• le lettere di diffida per gli inadempienti al pagamento della quota di iscrizione
• il dettaglio delle quote richieste e versate
• l’elenco delle imprese del conto terzi con un determinato stato iscrizione
• l’elenco delle imprese del conto proprio
• i numeri d’iscrizione del conto terzi
• i numeri d’iscrizione del conto proprio
• il flusso in formato testo dei dati delle imprese e dei veicoli del conto terzi
• il flusso in formato testo dei dati delle imprese e dei veicoli del conto proprio.

 

Per poter ricevere i suddetti dati, richiesti tramite la mappa RICH, potranno essere utilizzate la matricola e la password per il file transfer, che saranno inviate ad ogni Amministrazione Provinciale. Qualunque richiesta di chiarimenti potrà essere inoltrata al Centro elaborazione dati di questa Direzione.

                                                                                       Il Direttore Generale
                                                                                  (Dott. Ing. Sergio Dondolini)

 


Venerdì, 02 Dicembre 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK