Lunedì 06 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Circolari 17/05/2002

CIRCOLARE N.1539/M340 DEL 23.04.2002

Conversione di patenti di guida. REPUBBLICA DI COREA.

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI

E PER I SISTEMI INFORMATICI E STATISTICI

Direzione generale della motorizzazione

E della sicurezza del trasporto terrestre

 

Prot. n. 1539/M340                                                                                   Roma, 23 aprile 2002

 

OGGETTO: Conversione di patenti di guida. REPUBBLICA DI COREA.

 

 

Il Ministero degli affari esteri ha comunicato in data 16.4.2002, che l’accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica di Corea in materia di conversione di patenti di guida entrerà in vigore il 4.5.2002.

Pertanto gli Uffici Provinciali della M.C.T.C. in indirizzo possono accettare domande di conversione relative a patenti di guida, in corso di validità, rilasciate dallo Stato indicato in oggetto con decorrenza immediata e potranno rilasciare, per conversione, le patenti italiane a decorrere dalla data di entrata in vigore dell’accordo.

La conversione verrà effettuata, senza esami, in conformità alla Tabella di equipollenza (allegato 2 dell’accordo), che stabilisce la corrispondenza fra le categorie di patenti sudcoreane e le categorie di patenti italiane.

Per agevolare le operazioni di conversione, si trasmette la fotocopia del fac-simile della patente attualmente rilasciata nella Repubblica di Corea con la relativa traduzione (all. 2 e 3), nonché le fotocopia dei fac-simile di documenti sudcoreani precedentemente rilasciati e tutt’ora in vigore (All. 4,5, 6) secondo quanto indicato all’allegato 3 dell’accordo. Si fa presente che le patenti sudcoreane sono sempre compilate con caratteri latini; pertanto si ritiene necessario richiedere sempre, per ogni singola operazione di conversione, la traduzione ufficiale del documento estero da convertire (cfr. art. 9 dell’accordo), al fine di poter compilare correttamente quello italiano da rilasciare.

Inoltre si è rilevato che le patenti sudcoreane riportano due date in corrispondenza della dicitura “Data del prossimo esame di qualificazione”. In proposito le competenti Autorità estere hanno specificato che la data di scadenza del documento, fra le due indicate, è la seconda (ultima).

Le patenti sudcoreane convertite in Italia dovranno essere restituite, con nota che specifichi la motivazione della restituzione, all’indirizzo di seguito indicato, comunicato dal Ministero degli affari esteri:

 

                      AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DI COREA

                      VIA BARNABA ORIANI N. 30

                      00197 ROMA

 

Si tratta dell’unica rappresentanza diplomatica della Repubblica di Corea presente in Italia e competente per l’intero territorio nazionale.

Allo stesso indirizzo codesti Uffici potranno rivolgere specifici quesiti qualora sorgano dubbi circa la validità o l’autenticità del documento stesso, prima di effettuare la conversione, secondo quanto previsto all’art. 9 dell’Accordo.

Si ricorda che per i neopatentati restano valide le limitazioni previste dalle norme vigenti in Italia, con riferimento alla data di rilascio della patente di cui si chiede la conversione (art. 4 dell’Accordo).

Si sottolinea che non è possibile accettare richieste di conversione di patenti sudcoreane conseguite dopo l’acquisizione della residenza in Italia, come peraltro previsto dall’art. 6 dell’accordo.

 

**  **  **  **  **  **  **

 

Si trasmette l’elenco aggiornato degli Stati che rilasciano patenti di guida convertibili in equipollenti documenti italiani

 

                                                                                      IL CAPO DIPARTIMENTO

                                                                                    dott. ing. Amedeo Fumero

 

Allegato alla circolare prot. n. 1539/M340 del 23.4.2002

Algeria

Austria

Belgio

Croazia

Danimarca

Filippine

Finlandia

Francia

Germania

Gran Bretagna

Grecia

Irlanda

Islanda

Libano

Liechtenstein

Lussemburgo

Macedonia

Malta

Marocco

Norvegia

Paesi Bassi

Polonia

Portogallo

Principato di Monaco

Repubblica di Corea

San Marino

Spagna

Sri-Lanka

Svezia

Svizzera

Turchia

Ungheria

 

                           Elenco degli Stati le cui autorità rilasciano patenti che possono essere convertite solo per alcune categorie di conducenti

Canada

Cile

Stati Uniti

Zambia

- Personale Diplomatico e Consolare

- Diplomatici e loro familiari

- Personale Diplomatico e Consolare e loro familiari

- Cittadini in missione governativa e loro familiari

Venerdì, 17 Maggio 2002
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK