Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Contravvenzioni – Contestazione – Opposizione a verbale.

(Cass. Civ., Sez. I, 9 novembre 2007, n. 23380)
L’atto di opposizione contro il verbale di contravvenzione al codice della strada deve essere depositato, a pena di inammissibilità, nella cancelleria del giudice nel termine di sessanta giorni dalla contestazione o dalla notificazione della contravvenzione stessa, e non già nel più breve termine di trenta giorni stabilito dall’art. 22 legge n. 689 del 1981, essendo, fra l’altro, il termine di sessanta giorni esplicitamente recepito dall’art. 204 bis codice della strada, così come introdotto dalla legge n. 214 del 2003.
Giovedì, 07 Ottobre 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK