Giovedì 23 Maggio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 01/03/2008

Trento - Polizia, Guardia di Finanza e Polizia Stradale arrestano quattro corrieri della droga sulla A22

I quattro sono stati bloccati dopo un inseguimento rocambolesco


Foto Coraggio – archivio Asaps
16989

Foto Blaco – archivio Asaps

(ASAPS), 1 marzo 2008 – Polizia e Guardia di Finanza bloccano corrieri della droga sull’A22. Tutto è iniziato dopo che le due pattuglie, una della Squadra Mobile di Trento e una del Goa della GdF, impegnate in un servizio antidroga congiunto, hanno notato un’auto che viaggiava quasi incollata a un camper. Quando quest’ultimo rimaneva indietro, la vettura, con a bordo due ragazzi, rallentava per aspettarla. Un’andatura sospetta che ha condotto gli agenti a seguirli per un paio di chilometri. Quando il sospetto che potesse trattarsi di un carico di droga è diventato sempre più forte, gli agenti hanno deciso di bloccarli. E’ iniziato così un rocambolesco inseguimento finito con un posto di blocco istituito nell’area di servizio di Nogaredo sud. In pochi minuti sull’auto-Brennero si è scatenato il caos: pattuglie della Squadra Mobile, della Finanza e della Polizia Stradale hanno bloccato il piazzale antistante l’area di servizio ma l’auto dei corrieri non ha rispettato l’alt impostole. Anzi, il conducente ha schiacciato il piede sull’acceleratore e ha speronato l’auto della Polizia che lo precedeva e poi ha tentato di investire un agente. A quel punto il poliziotto è stato costretto a sparare alle gomme per fermare la fuga dei due, mentre altri colleghi hanno bloccato il camper. Una volta sul caravan quello che era un sospetto sino a quel momento è diventato una certezza: all’interno le forze dell’ordine hanno ritrovato 61 kg di marijuana. Il carico proveniva dall’Olanda ed era destinato alla Lombardia e, una volta rivenduto, avrebbe potuto fruttare sino a 150mila euro. In manette sono finiti i due occupanti dell’auto, Z.C. 21 anni e B.R. 30 anni, entrambi di nazionalità croata e la coppia milanese che viaggiava sul camper: E.P. di 39 anni e L.G di 43. Nella provincia di Trento era la prima volta che veniva effettuato un sequestro di sostanze stupefacenti di questa portata. (ASAPS)


© asaps.it
Sabato, 01 Marzo 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK