Venerdì 26 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Natura di titolo esecutivo di detto verbale Configurabilità - Esclusione - Conseguenze Opposizione al verbale di accertamento...

(Cass. Civ., Sez. I, 27 gennaio 2006, n. 1761)

Natura di titolo esecutivo di detto verbale ­Configurabilità - Esclusione - Conseguenze ­Opposizione al verbale di accertamento - Deter­minazione della entità della sanzione tra il mini­mo ed il massimo edittale - Potere discrezionale del giudice – Sussistenza

In tema di sanzioni amministrative per violazione delle norme del codice della strada, in caso di mancato pagamento della sanzione in misura ridotta, nel termine indicato nel verbale di accertamento della infrazione, e di opposizione a detto verbale, non potendo riconoscersi ad esso, per effetto della scadenza del termine per l’oblazione, la qualità di titolo esecutivo, spetta al potere discrezionale del giudice determinare l’entità della sanzione in una misura compresa tra il minimo ed il massimo, allo scopo di commisurarla alla gravità del fatto commesso.


© asaps.it
Venerdì, 04 Gennaio 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK