Sabato 19 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/12/2007

In pochissimi giorni 1.461 incidenti con 28 morti e 1.157 feriti Così sono state ritirate 831 patenti e decurtati 35.927 punti - Sicurezza e feste natalizie una vera pioggia di multe


LA TABELLA


 

Altro che appelli alla prudenza: durante le feste natalizie gli italiani hanno ignorato un po’ tutto. Così in pochi giorni siamo arrivati ad un incredibile record di infrazioni: i comportamenti scorretti, la distrazione e la mancata osservanza del Codice della Strada hanno causato in questi giorni 1.461 incidenti con 28 morti e 1.157 feriti. E, di conseguenza, sono state ritirate 831 patenti e decurtati 35.927 punti.

 

I dati arrivano da un’elaborazione dell’ACI su dati della Polizia Stradale, ma ancora una volta sono lacunosi. Nel senso che manca un riferimento preciso con lo stesso periodo dello scorso anno. E’ lecito in tutti i casi parlare di record perché per avere un bilancio di morti e feriti del genere non bastano - di norma - 5 giorni, sia pure di forte traffico sulle nostre strade.

 

Più chiaro, invece, il tipo di infrazioni "preferite" nel ponte di Natale. Ossia l’eccesso di velocità, il mancato uso delle cinture di sicurezza e la guida in stato di ebbrezza. Va detto, però, che in questo periodo, è successo un po’ di tutto. E non sono mancati casi clamorosi: in Inghilterra un famoso giocatore di calcio - ubriaco fradicio - ha pensato bene di parcheggiare la sua Range Rover per un riposino. Solo che lo ha fatto in piena corsia di sorpasso... Da noi in compenso un camionista barese nei pressi del casello di Montecatini si è accorto di aver perso il rimorchio che era finito - molti chilometri prima - sulla corsia d’ emergenza. Due casi clamorosi, per fortuna senza incidenti.

 

Dura, in tutti i casi, la repressione della Polizia: da venerdì 21 a mercoledì 26 dicembre sono stati 17.374 gli automobilisti che hanno ricevuto una sanzione per superamento dei limiti di velocità sulle autostrade e sulle principali strade statali, 928 quelli multati per mancato uso delle cinture e 535 per guida sotto l’influenza di alcol.

 

Ma non è tutto perché a questi numeri bisogna aggiungere 384 sanzioni per uso del telefono al volante e 30 verbali per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Insomma, ancora una volta questi dati dimostrano che nei giorni di grande esodo si concentrano le infrazioni per velocità, cinture e telefono, mentre nei week-end quelle legate all’alcol e alle sostanze stupefacenti. Un elemento importante su cui riflettere per migliorare la sicurezza stradale. A tale proposito va segnalata la bella iniziativa di "BastaUnAttimo", la campagna nazionale sulla sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera promossa da AssoGiovani e Forum Nazionale dei Giovani: i ragazzi - tramite l’invio di un sms al 346-152.4944 o un’e-mail all’indirizzo contact@bastaunattimo.it, potranno realizzare la classifica dei locali notturni e delle discoteche dove a partire dalla notte di Capodanno ci si diverte in modo consapevole".

 

di VINCENZO BORGOMEO

Da Repubblica.it

Lunedì, 31 Dicembre 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK