Giovedì 02 Febbraio 2023
area riservata
ASAPS.it su
Circolari 04/12/2007

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Targhe per l’esportazione rilasciate dalla Repubblica di Croazia

Circolare Prot. Div6 107954/23/22 del 27/11/2007
Il Ministero degli Affari Esteri e dell’Integrazione Europea della Repubblica di Croazia ha comunicato, tramite la nostra rappresentanza diplomatica, che, a partire dal 19 marzo 2007, le Direzioni di Polizia del Ministero degli Affari Interni di quel Paese rilasciano per l’esportazione dei veicoli una targa provvisoria con associato libretto di circolazione. Nell’intestazione del libretto compare il termine “IZVOZNA” (valido per l’esportazione). La validità massima prevista è di 45 giorni.
L’autorità croata ha specificato che le targhe in questione, in metallo trattato con uno strato di vernice con effetti riflesso, sono a fondo verde con caratteri in giallo. La composizione dei caratteri che compaiono sulla targa prevede, da sinistra a destra, la sigla RH, lo stemma della Repubblica di Croazia, tre oppure quattro caratteri numerici, un tratto, uno oppure due caratteri alfabetici.
Al riguardo, nel rammentare che la Repubblica di Croazia non è, almeno al momento, tra i paesi appartenenti alla UE ovvero aderenti all’Accordo sullo Spazio economico europeo, si conferma che le richieste di nazionalizzazione di veicoli circolanti provenienti da tale Paese devono essere trattate con modalità riferite alla provenienza esterna alla Comunità europea.
Fermo restando quanto sopra, si comunica che il libretto di circolazione associato alla targa in argomento, anche dopo la scadenza del periodo di validità per il trasferimento, può essere assunto quale documento di base ai fini della nazionalizzazione, purché accompagnato da copia, autenticata nei modi previsti, del precedente documento di circolazione definitivo.
Restano salve le agevolazioni previste a favore dei connazionali rimpatrianti o di pubblici dipendenti che rientrano da missioni all’estero.

IL DIRETTORE GENERALE
(dott. ing. Sergio Dondolini)

© asaps.it
Martedì, 04 Dicembre 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK