Venerdì 06 Agosto 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/11/2007

Ravenna - Sacerdote ubriaco alla guida

La Stradale rileva un tasso alcolico cinque volte superiore al limite consentito per legge

(ASAPS) – Uno sbaglio che non verrà giudicato solo dalla giustizia terrena. Questo perché a commetterlo è stato un sacerdote di un piccolo comune nel ravennate. Il “peccato da espiare”, invece, è l’aver guidato dopo aver esagerato con il vino, forse aveva riempito troppo il bicchiere durante la celebrazione della Santa Messa. Il prete, infatti, è stato trovato dagli agenti della Polizia Stradale, alla guida con un tasso alcolico più di cinque volte superiore al limite consentito per legge. La sua auto era finita fuori strada. La Polizia Stradale, intervenuta per constatare l’incidente, si è trovata davanti al sacerdote in condizioni tali da consigliare agli agenti di sottoporlo all’etilometro.  
Il prete, una cinquantina d’anni, titolare di una piccola parrocchia, si è così beccato una bella multa per guida in stato di ubriachezza. Verso le due del mattino si trovava al volante di un’utilitaria, nonostante avesse decisamente esagerato con l’alcool. L’incidente,
con fuoriuscita di strada, fortunatamente senza altre conseguenze, si è verificato sulla San Vitale, la statale che collega la città romagnola a Bologna. (ASAPS)  


© asaps.it
Venerdì, 30 Novembre 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK