Mercoledì 23 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Divieto di sorvolo della Casa Circondariale di Perugia

(D.M. 22.03.2005 – G.U. n. 112 del 16.05.2005)
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Divieto di sorvolo della Casa Circondariale di Perugia
(D.M. 22.03.2005 – G.U. n. 112 del 16.05.2005)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 22 marzo 2005 Divieto di sorvolo della Casa circondariale di Perugia. (GU n. 112 del 16-5-2005)

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 

Visto il codice della navigazione, approvato con regio decreto 30 marzo 1942, n. 327, ed in particolare l’art. 793;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 27 luglio 1981, n. 484, relativo all’uso dello spazio aereo nazionale;
Visto il decreto legislativo 25 luglio 1997, n. 250, istitutivo dell’Ente nazionale per l’aviazione civile - ENAC;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 5 agosto 1988, n. 404, recante il regolamento di attuazione della legge 25 marzo 1985, n. 106, concernente la disciplina del volo da diporto o sportivo;
Vista la richiesta del Ministero della giustizia, prot. PU-GDAP-5000-22, in data 22 dicembre 2004, con cui viene richiesta l’istituzione del divieto di sorvolo della nuova casa circondariale di Perugia, per motivi di sicurezza;
Ritenuto che le motivazioni addotte dall’amministrazione della giustizia siano da considerare sussistenti e condivisibili;

Adotta
il seguente decreto:
Divieto di sorvolo della Casa circondariale di Perugia

Art. 1. 

1. Il sorvolo, da parte di aeromobili e di qualsiasi altro apparecchio volante, della nuova Casa circondariale di Perugia, situata in frazione Capanne, comune di Perugia, individuata con le coordinate di cui all’allegato al presente decreto, é vietato.

2. L’ENAC - Ente Nazionale Aviazione Civile e l’ENAV - Ente nazionale di assistenza al volo - sono demandati, ciascuno per le rispettive competenze, ad emanare le necessarie disposizioni operative perché il divieto, di cui al comma precedente, venga attuato e fatto rispettare. Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 22 marzo 2005

Il Ministro: Lunardi

Allegato
COORDINATE GEOGRAFICHE DEL COMPLESSO PENITENZIARIO Dl CAPANNE-PERUGIA

Sono riportate le coordinate geografiche del complesso penitenziario sito in località Capanne, comune di Perugia. É stato individuato il rettangolo di ingombro del complesso insediativo in argomento, in particolare i vertici A, B, C e D ed il centro P (intersezione delle diagonali);
per tali cinque punti sono riportate in appresso le coordinate piane Gauss-Boaga desunte dalla lettura tramite software Arc-View della georeferenziazione dell’ortofoto; le stesse coordinate piane sono poi state trasformate tramite il programma Cart Lab in coordinate geografiche Roma 40.

Punto "A"
Coordinate GAUSS-BOAGA NORD-OVEST
X = 2.297.233,66 - Y = 4.770.633,68
Coordinate geografiche ROMA 40
Latitudine: 43° 03’17,7937" I
Longitudine: - 0° 11’1 5,4439"

Punto "B"
Coordinate GAUSS-BOAGA NORD-OVEST
X 2.296.768,55 - Y = 4.770.520,18
Coordinate geografiche ROMA 40
Latitudine: 43° 03’13,6269" I
Longitudine: - 0° 11’35,8166"

Punto "C"
Coordinate GAUSS-BOAGA NORD-OVEST
X = 2.296.872,12 - Y = 4.770.083,30
Coordinate geografiche ROMA 40
Latitudine: 43° 02’59,5903" I
Longitudine: - 0° 11’30,6136"

Punto "D"
Coordinate GAUSS-BOAGA NORD-OVEST
X = 2.297.349,19 - Y = 4.770.196,96
Coordinate geografiche ROMA 40
Latitudine: 43° Q3 03,7747" I
Longitudine: - 0° 11’09,71 42"

Punto "P"
Coordinate GAUSS-BOAGA NORD-OVEST
X = 2.297.053,00 - Y = 4.770.359,19
Coordinate geografiche ROMA 40
Latitudine: 43° 03’08,7149" I
Longitudine: - 0° 11’23,0252".


Mercoledì, 18 Maggio 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK