Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Esenzione da obblighi per servizi di polizia e di soccorso – Limiti – Regole di prudenza

(Cass. Pen., Sez. IV, maggio 2005, n. 19797)
In tema di circolazione stradale, il conducente del veicolo impegnato in servizio urgente di istituto se può derogare – qualora usi congiuntamente i segnalatori di allarme acustici e luminosi – alle regole sulla circolazione, non è tuttavia esonerato dall’adozione delle precauzioni necessarie per rapporto alle condizioni del traffico e della strada, così da non determinare ingiustificati pericoli per i terzi. (La Corte ha ritenuto nella fattispecie colpevole di omicidio colposo il conducente di un autoveicolo militare che, non avendo adeguato la velocità del mazzo alle cattive condizioni della strada, aveva causato la morte di un commilitone trasportato).

© asaps.it
Martedì, 25 Settembre 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK