Martedì 27 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 28/08/2007

Vaprio d’Adda (MI) - Carabinieri inseguono ai 150 km/h un ventenne drogato alla guida

Bloccato dopo un corsa di 30 chilometri. 94 punti persi

foto Blaco - archivio Asaps

(ASAPS) – Drogato al volante scappa ai 150 all’ora per le vie del paese. Protagonista di quella che potrebbe sembrare la scena di un film d’azione, peccato che l’intera sequenza non si sia sviluppata su un set cinematografico ma tra le vie di una tranquilla località collocata a metà strada tra Bergamo e Milano, è un ventenne residente a Canonica, in provincia di Bergamo. Il giovane, risultato poi essere sotto l’effetto della cocaina, è sfrecciato davanti a una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Treviglio, che ha tentato di bloccarlo all’incrocio tra la Strada Statale del Tonale e l’ex SS 11. Tentativo fallito in un primo momento e dal quale è scaturito il folle inseguimento a 150 km/h. Un inseguimento durato per 30 chilometri e dove non sono mancati testacoda, semafori rossi ignorati e zig zag tra le altre autovetture. Alla fine il ragazzo è stato bloccato e sottoposto a un prelievo di sangue che ha confermato la presenza di cocaina nel suo sangue. Il 20enne è finito in manette ed è stato processato per direttissima. Per lui il giudice ha convalidato l’arresto scarcerandolo prima di patteggiare tre mesi e venti giorni, con pena sospesa e non menzione. Le infrazioni commesse gli sono costate 94 punti e il ritiro della patente per un anno. (ASAPS)

© asaps.it
Martedì, 28 Agosto 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK