Domenica 19 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 07/08/2007

Rapporto Aci-Censis - I vizi degli italiani al volante

Il 10% dei ragazzi italiani fra i 18 e i 24 anni ammette di superare a destra, il 40,6 di non rispettare i limiti di velocità e il 7,3% di guidare in stato di ebbrezza: questo il quadro sconfortante delle abitudini di guida dei neopatentati italiani, emerso dall’ultimo rapporto Aci-Censis, pubblicato proprio in questi giorni in cui di sicurezza stradale, velocità e ubriachezza si è discusso anche in Parlamento.
Ma i giovani non sono i soli a non rispettare il Codice. Dopo il superamento dei limiti e il parcheggio in divieto di sosta, il terzo "vizio" mediamente più diffuso fra gli italiani è il mancato uso delle cinture di sicurezza: ben il 16,8% degli intervistati ammette di non allacciarle regolarmente. Una pessima abitudine che può costare la vita anche in banali incidenti, come dimostra la cronaca di tutti i giorni. Al quarto posto in classifica c’è l’utilizzo del cellulare senza vivavoce. Ma non sono in pochi neanche coloro che passano con il rosso (8,5%) e che non usano le frecce (8%).
Così, dunque, si fotografano gli italiani al volante. Sono consapevoli di infrangere il Codice della strada, eppure adottano abitualmente comportamenti scorretti. Forse sanno di poterla fare franca? Probabilmente sì. Secondo l’Aci "è indispensabile una prevenzione basata su una visibile presenza delle forze dell’ordine sulle strade, unitamente a una maggiore attenzione alla formazione di una sana cultura della guida e una repressione costante dei comportamenti pericolosi".
Nella foto, l’ex ministro delle Pari opportunità Stefania Prestigiacomo (a sinistra) e il ministro per le Politiche giovanili e le attività sportive Giovanna Melandri, testimonial della campagna lanciata da "Quattroruote" la scorsa estate, "MAC, Movimento Allaccia le Cinture (davanti e dietro)".

Come si fotografano gli italiani al volante per fascia di età


18-24

25-44

45-54

55-64

Over 65

Totale

Superamento dei limiti di velocità

40,6

31,7

22,2

30,6

13,2

24,2

Parcheggio in divieto di sosta

34,1

36

32

20,5

17

23,6

Mancato uso delle cinture di sicurezza

36,7

28,8

22,4

11,6

12,4

16,8

Uso del cellulare senza viva voce

23,1

17,9

12,5

10,4

8,9

15,7

Passaggio con il rosso

19,3

12,4

0,8

9

3,5

8,5

Mancato uso degli indicatori direzionali

15,7

10,7

9,8

6,5

3,5

8

Inversione a U

22,9

15,5

3,9

7,7

1,6

7,6

Mancato rispetto della precedenza

14,7

14,7

9,8

1,4

5,4

5,9

Sorpasso a destra

10,1

9,5

2,9

1,4

3,5

4,7

Guida in stato di ebrezza

7,3

1,7

2

1,3

0

1,4

Guida contromano

1,8

2,6

2

1,5

0,7

1,1

Occupazione della corsia di emergenza

1,8

1,7

1

1,3

0

0,8


Fonte: rapporto Aci-Censis. L’inchiesta è stata svolta su 4000 intervistati

da Quattroruote.it


© asaps.it
Martedì, 07 Agosto 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK