Martedì 24 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 14/07/2007

Fiumicino - Minorenne ruba l’auto del padre e si schianta contro i platani che costeggiano la strada

Muoiono due minorenni e un terzo è ricoverato in rianimazione. Illeso il conducente

Foto da Repubblica.it

(ASAPS) – Trasgredire alle regole a volte costa caro. Lo è stato per quattro ragazzi, tutti minorenni, che giovedì notte sono rimasti coinvolti in un terribile schianto alle porte di Roma. Uno di loro, un ragazzo di 17 anni, al rientro dal luna park, ha rubato le chiavi della macchina al padre per far vedere agli amici quant’era bravo a correre. Il giovane pilota non ha, usiamo il presente perché è rimasto illeso, neanche la patente in quanto i diciotto anni li compirà tra qualche mese. Ma sul rettilineo di Fiumicino è uscito di strada ed è finito contro i platani che crescono lungo la carreggiata. Un ragazzo e una ragazza, anche loro diciassettenni, sono morti, un terzo è ricoverato in rianimazione. Solo lui se l’è cavata senza gravi ferite: è ricoverato all’ospedale per precauzione. Secondo una prima ricostruzione della Polizia Stradale, i ragazzi si trovavano a bordo dell’auto, presa appunto all’insaputa dei genitori: probabilmente il guidatore ha perso il controllo a causa dell’alta velocità, sembra che la Golf viaggiasse a 100 km/h, l’auto ha urtato prima un platano, per poi schiantarsi contro un secondo. L’impatto è stato tremendo, il veicolo distrutto. Per la ragazza non c’è stato niente da fare, è deceduta sul colpo, mentre l’altra vittima è spirata una volta giunta al pronto soccorso di Ostia. (ASAPS)

© asaps.it
Sabato, 14 Luglio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK