Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 11/07/2007

Milano - Ticket per entrare in alcune zone della città
Progetto operativo dal prossimo autunno, con tariffe da 2 a 10 euro

Chi inquina di più paga di più

Foto Coraggio – archivio Asaps

(ASAPS) – Anche Milano avrà la sua area della pollution charge, ovvero la zona in cui si potrà entrare solo a pagamento. Dopo mesi di discussioni e aggiustamenti l’amministrazione comunale ha approvato l’operazione che venerdì avrà il via libera ufficiale della Giunta. Il ticket riguarderà soltanto l’ingresso nell’area dei Bastioni, verrà applicato dalle 7 alle 19 nei giorni feriali, esenterà i veicoli a metano, Gpl, elettrici e ibridi, quelli a benzina euro 3 ed euro 4, ma anche i motocicli e i diesel euro 4 non muniti del filtro anti-particolato.
Secondo le stime presentate dalla Giunta, infatti, la tariffa interesserà circa la metà degli 89 mila automobilisti che ogni giorno entrano ed escono dalla cerchia dei Bastioni: di questi, il 20% circa dovrebbe scegliere di lasciare l’auto in garage. Complessivamente, si dovrebbe così arrivare ad un taglio del 50% delle emissioni di PM10 allo scarico nell’area interessata al provvedimento e ad un miglioramento della mobilità cittadina interna. La tariffa sarà suddivisa in tre fasce, a seconda delle emissioni e varierà da 2 a 10 euro per ogni ingresso. Previsto anche un abbonamento annuale per chi risiede nella fascia interna ai Bastioni (da 50, 125 o 250 euro). L’entrata in vigore della pollution charge, prevista per l’autunno 2007, dovrebbe portare un introito non da poco nelle casse di Palazzo Marino: circa 40 milioni di euro per gli ingressi, cui se ne aggiunge un altro dagli abbonamenti dei residenti. (ASAPS)

© asaps.it
Mercoledì, 11 Luglio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK