Sabato 04 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 05/07/2007

Inseguimento a Roma, furgone sperona auto: muore carabiniere

Il veicolo era rubato, il conducente non si è fermato all’alt dei militari
Si ribalta auto dei CC, muore appuntato
Il carabiniere era a bordo di una gazzella impegnata nell’inseguimento di un furgone alla periferia di Roma


Le operazioni di recupero della vettura (foto Mezzelani/Gmt)

ROMA - Un appuntato dei carabinieri, Roberto Sutera, di 37 anni, è morto questa mattina all’alba dopo che l’auto di servizio sulla quale viaggiava si è ribaltata durante un inseguimento a un furgone «sospetto». È accaduto a Torrenova, nella zona sud-ovest di Roma, nei pressi del raccordo autostradale (■ Guarda la mappa). Un altro carabiniere è invece rimasto ferito ed è ora ricoverato in gravi condizioni al Policlinico Casilino.

L’INSEGUIMENTO - Il carabiniere morto apparteneva alla stazione di San Cesareo. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, la pattuglia dei carabinieri era sulle tracce di un furgone bianco, segnalato come sospetto. Dopo averlo individuato, aveva intimato l’alt al veicolo, risultato rubato. Il conducente non aveva però obbedito al segnale e aveva anzi pigiato più forte sull’acceleratore in un tentativo di fuga. I due militari della pattuglia si sono gettati al suo inseguimento fino a quando il furgone ha stretto la loro Fiat Stilo verso la carreggiata centrale, provocando il ribaltamento dell’auto.

LA RICERCA DEL VEICOLO - Subito dopo l’incidente in tutta la zona è iniziata una ricerca serrata del furgone alla quale hanno partecipato decine di uomini dell’arma anche con l’aiuto di unità cinofile e di un elicottero. Il veicolo è stato poi trovato sulla via Appia, non lontano dall’ippodromo delle Capannelle. Il furgone, che forse sarebbe servito per compiere una rapina, è stato dato alle fiamme, evidentemente nel tentativo di cancellare eventuali impronte. Nessuna traccia, invece, della persona che si trovava a bordo e che è ora ricercata nelle campagne attorno alla capitale da un ingente spiegamento di uomini e mezzi.

da Corriere.it


© asaps.it
Giovedì, 05 Luglio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK