Lunedì 16 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

La stessa norma già in vigore in molti Paesi europei - Moto: vietato portare bambini sotto i 5 anni

Fino ai 12 anni dovranno avere un seggiolino con pedivelle. Alla guida potranno esserci solo i genitori. E mai sopra i 60 km/h


ROMA - Oltre 150 senatori di tutti gli schieramenti hanno firmato un disegno di legge per vietare il trasporto di bambini sotto i 5 anni in moto o ciclomotore. Quelli fino a 12 anni dovranno essere assicurati con uno speciale seggiolino provvisto di pedivelle. Alla guida potranno esserci soltanto i genitori, ma non dovranno mai superare il limite di 60 km/h.

BIPARTISAN - Promossa da Romano Comincioli (Forza Italia), l’iniziativa è stata sottoscritta, fra gli altri, dall’ex presidente del Senato Marcello Pera, dall’ex ministro dell’Interno Beppe Pisanu, dai vice presidenti del Senato Milziade Caprili (Rifondazione comunista), e Roberto Calderoli (Lega Nord). Le novità riguarderanno in parte anche le quattro ruote per quanto riguarda le cosiddette minicar.

MULTE - Il disegno di legge è già all’esame della commissione Lavori pubblici del Senato. Per chi sgarra si sarà una multa fino a 285 euro e il fermo del veicolo tra 60 e 90 giorni in caso d’infrazione reiterata. «In scooter il rischio di perdita dell’equilibrio è altissimo e il piccolo passeggero non ha neppure l’appoggio del manubrio», ha illustrato il suo punto di vista il senatore Comincioli. «I dati sono chiari: mentre il numero degli incidenti su auto va diminuendo, aumenta quello di incidenti su moto e scooter».
«Sono favorevole all’iniziativa perché va verso la tutela dei bambini sulla strada», ha aggiunto la senatrice della Svp, Helga Thaler Ausserhofer. «La protezione dei minori deve essere la prima preoccupazione se si affronta la questione delle norme per la sicurezza stradale»».
«La gran parte dei Paesi europei già prevede una disciplina particolare per il passeggero minore trasportato su motociclo e ciclomotore», ha detto Caprili. «In quasi tutti gli Stati la responsabilità del trasporto del minore è affidata fino ai 12 anni esclusivamente al genitore».

INCIDENTI - Nel 2006 vi sono stati in Italia quasi 1.500 morti e circa 50 mila feriti per incidenti su moto. Oltre il 70% avviene in città. I dati mostrano una crescita degli incidenti sulle due ruote, con percentuali di aumento superiori al 20% all’anno, in controtendenza con i dati degli incidenti in auto.

Da Corriere.it

© asaps.it
Martedì, 03 Luglio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK