Lunedì 17 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/06/2007

Omologazione casco: il significato dei simboli sull’etichetta


Foto da Dueruote

(ASAPS) – In tutti i caschi è applicata un’etichetta con alcune sigle che ne determinano l’omologazione secondo la norma ECE 22/05, emanata dalla Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni. Infatti, non è l’Unione europea a produrre questi regolamenti. Ogni numero e lettera presenti sul talloncino ha un significato specifico.
In alto a sinistra è riportata una “E” cerchiata con un numero che rappresenta la sigla del paese che ha rilasciato l’omologazione (per l’Italia è il 3) più le cifre del numero di omologazione. Segue una denominazione che può essere di tre tipi:

- “P” sta per Protective;

- “NP” per “Not protective”;

- “J” per “Jet”.

I caschi apribili appartengono alle prime due categorie, la discriminante è rappresentata dall’omologazione della mentoniera. Il numero che segue la lettera della categoria indica il numero di esemplare. La norma ECE 22/05 prevede la reciprocità tra i Paesi in cui vige, quindi in ogni nazione sono riconosciute le omologazioni rilasciate all’estero. Nei paesi che non hanno organi di controllo dotati di laboratori per le analisi vale la certificazione rilasciata dal costruttore. (ASAPS)

Un impatto a 50 Km/h corrisponde a...


© asaps.it
Martedì, 26 Giugno 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK