Martedì 19 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Depenalizzazione – Ordinanza-ingiunzione – Opposizione – Legittimazione – Ordinanza emessa nei confronti del solo proprietario del veicolo – Legittimazione del conducente a proporre impugnazione – esclusione

(Cass. Civ., Sez. I, 19 settembre 2005, n. 18474)

In tema di violazioni al codice della strada, il conducente del veicolo con il quale sia stata commessa l’infrazione è privo di legittimazione a proporre opposizione all’ordinanza-ingiunzione emessa soltanto a carico del proprietario del veicolo, responsabile in solido della violazione, trovando, in questo caso, la legittimazione a ricorrere fondamento nell’esistenza di un interesse giuridico alla rimozione di un atto del quale il ricorrente sia destinatario, mentre il fatto di essere esposto ad una eventuale azione di regresso integra un semplice interesse di fatto.

© asaps.it
Martedì, 26 Giugno 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK