Mercoledì 02 Dicembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Circolari 12/05/2007

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Circolare prot. n. 14085 del 3 luglio 2006 - Circolazione dei ciclomotori – RETTIFICA

Circolare Prot. 43084/RU del 08 maggio 2007

Sono pervenute a questa sede richieste di chiarimenti in ordine alla portata applicativa delle istruzioni contenute nel paragrafo D1) “Sottrazione, smarrimento o distruzione della targa”, ultimo capoverso, della circolare prot. n. 14085 del 3 luglio 2006, che recita: “Infine, per quanto concerne le tariffe applicabili, si fa presente che l’operazione in esame è esente dal pagamento delle imposte di bollo.” (v. pag. 17).
Ciò in evidente discrepanza rispetto alle tariffe in uso in caso di reimmatricolazione conseguente allo smarrimento, alla sottrazione o alla distruzione delle targhe degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei rimorchi.
Svolte le verifiche del caso, non v’è dubbio che il richiamato capoverso tragga origine da un mero errore materiale incorso nella stesura della circolare, atteso che anche nel caso di specie si debba procedere alla “reimmatricolazione” del ciclomotore.
Infatti, non essendo possibile il rilascio del duplicato della targa smarrita, sottratta o distrutta, si impone la necessità di associare al ciclomotore un nuovo numero di targa e, conseguentemente, di emettere un nuovo certificato di circolazione e non un semplice duplicato dello stesso.
Pertanto l’ultimo capoverso del paragrafo D1) “Sottrazione, smarrimento o distruzione della targa”, della circolare prot. n. 14085 del 3 luglio 2006, deve intendersi sostituito dal seguente: “Infine, per quanto concerne le tariffe applicabili, si fa presente che l’operazione è assoggetta al pagamento delle tariffe ordinarie (comprese le imposte di bollo).”.
La presente comunicazione viene diramata esclusivamente via terminale.


IL CAPO DIPARTIMENTO
(Dott. Ing. Amedeo Fumero)


© asaps.it
Sabato, 12 Maggio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK