Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Lombardia 12/04/2007

Milano - Via Appennini in direzione di via Cilea - Una segnaletica che anziché aiutare crea pericolo

 

A Milano, percorrendo la via Appennini in direzione di via Cilea, da circa un anno, all’altezza dello svincolo per andare sulla SS33 del Sempione, sono stati posizionati i cartelli (foto 1) di dare la precedenza e obbligo di svolta a destra, che a mio parere andrebbero posizionati all’uscita della curva dopo le strisce pedonali (foto 2).
La pericolosità della situazione è data dal fatto che gli automobilisti più attenti (in questo caso per fortuna pochi) trovandosi davanti il cartello in quella posizione anomala, frenano all’ultimo momento incerti sul da farsi, mentre quelli che giungono da via Cilea e svoltano a sinistra per andare verso la SS 33, in teoria dovrebbero avere la precedenza su chi cerca di proseguire in via Cilea pur non potendo a causa dell’obbligo di svolta a destra.
Percorrendo invece l’autostrada A4 in direzione di Milano, all’altezza di Dalmine, dove hanno aperto un tratto con quattro corsie, c’è il pannello con i limiti minimi di velocità e sulla quarta corsia il limite è di 110 km/h, peccato che 100 mt dopo ci sia il limite massimo di 100 km/h.
Mail - Firmata


Foto 1 

13193

Foto 2


© asaps.it
Giovedì, 12 Aprile 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK