Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Inquinamento – Rifiuti – Trasporto – Effettuato con mezzi diversi da quelli comunicati

(Cass. Pen., sez. III, 1 aprile 2005, n. 12374)

Il trasporto di rifiuti effettuato con mezzi diversi da quelli originariamente, in sede di iscrizione all’albo nazionale delle imprese che esercitano l’attività di raccolta dei rifiuti, configura il reato di cui all’art. 51, comma quarto, del D.L.vo 5 febbraio 1997 n. 22, atteso che deve ritenersi svolto in violazione dei requisiti e delle condizioni richiesti per l’iscrizione e delle prescrizioni richiamate nell’atto abilitativo. 


© asaps.it
Sabato, 07 Aprile 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK