Lunedì 17 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Ministero dei Trasporti - DECRETO 27 dicembre 2006 Adozione e tutela del logo della Guardia costiera. Attribuito un “distintivo” alla Guardia Costiera, componente operativa delle Capitanerie di porto, che ne identifica i compiti istituzionali

(GU n. 13 del 17-1-2007)
MINISTERO DEI TRASPORTI

DECRETO 27 dicembre 2006
Adozione e tutela del logo della Guardia costiera.
(GU n. 13 del 17-1-2007)

IL MINISTRO DEI TRASPORTI

Visti gli articoli 8 e 32 della legge 8 luglio 1926, n. 1178;
Visto il decreto del Ministro della marina mercantile di concerto con il Ministro della difesa 8 giugno 1989, recante costituzione della Guardia costiera, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 146 del 24 giugno 1989;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 settembre 1994, n. 662;
Visto il decreto del Ministro della difesa di concerto con i Ministri dell’interno, delle finanze e della marina mercantile del 17 agosto 1978;
Preso atto della determinazione del Ministro della marina mercantile in data 17 marzo 1987 inerente l’approvazione di una simbologia per unità navali del Corpo delle capitanerie di porto;
Visto il parere del Ministero della difesa reso con nota n. 8/51820 in data 12 dicembre 2006;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e successive modificazioni;
Visto il decreto-legge18 maggio 2006, n. 181, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2006, n. 233, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri, e in particolare l’art. 1, comma 5, che istituisce il Ministero dei trasporti, trasferendo ad esso le funzioni attribuite dall’art. 42, comma 1, lettere c), d) e, per quanto di competenza, lettera d-bis), del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale;
Considerato necessario formalizzare con un provvedimento di rango adeguato il logo della componente operativa del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera, al fine di rendere visibile e riconoscibile l’appartenenza dei relativi mezzi all’istituzione statale cui sono attribuite, tra l’altro, rilevanti funzioni per la gestione di emergenze, per la ricerca e il salvataggio in mare, per l’esercizio di polizia marittima;
Considerato che l’utilizzo di emblemi che riproducono quasi integralmente le caratteristiche del logo della Guardia costiera è causa di inammissibili malintesi che non lasciano emergere con la necessaria chiarezza e prontezza l’istituzione pubblica deputata ad espletare primarie funzioni rivolte alla salvaguardia della vita umana in mare e a garantire l’ordinato e sicuro svolgimento delle attività marittime;
Ritenuto necessario tutelare l’utilizzo esclusivo del logo della Guardia costiera sì che lo stesso consenta di stabilire una corrispondenza tra il predetto simbolo e l’istituzione e quindi con le funzioni dalla stessa esercitate;

Decreta:
Art. 1.
Logo della Guardia costiera

Il logo della Guardia costiera è composto da una banda trasversale, inclinata di 60° sulla perpendicolare, di colore rosso, bordata in bianco e verde, con al centro una decalcomania recante un’ancora in campo bianco, come nel disegno riportato nell’allegata tabella.

Art. 2.
Misure di tutela

E’ fatto divieto riprodurre o utilizzare il logo di cui all’art. 1, ovvero riprodurre o utilizzare emblemi o stemmi le cui caratteristiche siano uguali, analoghi o simili a quello della Guardia costiera.

Art. 3.
Utilizzo del logo

Al Comandante generale del Corpo delle capitanerie di porto e’ riconosciuta la possibilità di disporre l’utilizzo del logo o del segno distintivo della Guardia costiera al fine di conferire maggiore impulso all’immagine del Corpo e di promuoverne una più ampia diffusione anche attraverso l’utilizzo controllato da parte di terzi.

Roma, 27 dicembre 2006

Il Ministro: Bianchi


Vedi allegato


© asaps.it
Martedì, 23 Gennaio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK