Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Guida in stato di ebbrezza – Accertamento – Modalità

I risultati del prelievo ematico effettuato per le terapie di pronto soccorso successive ad incidente stradale, e non preordinato a fini di prova della responsabilità penale, sono utilizzabili per l’accertamento del reato contravvenzionale di guida in stato di ebbrezza, senza che rilevi l’assenza di consenso dell’interessato. (Cass. Pen., Sez. IV, 16 giugno 2005, n. 22599)


© asaps.it
Mercoledì, 20 Dicembre 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK