Martedì 11 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Violenza privata – Elemento oggettivo – Estremi – Veicolo parcheggiato irregolarmente in area condominiale alla quale non aveva diritto di accedere – reiterato rifiuto di liberare l’accesso ai condomini

Integra il reato di violenza privata la condotta di chi, avendo parcheggiato irregolarmente il proprio veicolo in un’area condominiale alla quale non aveva diritto di accedere, impedisce ad altri di uscire con i propri veicoli sulla pubblica via, si rifiuta di liberare l’accesso e pretende che questi ultimi attendano le sue necessità (nella specie la «discesa della sorella»). (Cass. Pen., Sez. V, 16 maggio 2006, n. 16571). [RIV-0708P719]


© asaps.it
Venerdì, 27 Ottobre 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK