Giovedì 21 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Pirateria 20/03/2003

Milano, il giovane, secondo la ricostruzione delle Forze dell’Ordine, stava andando in bicicletta. Era scomparso alle 18 di ieri.

da "Il Messaggero online" del 20-03-2003
Pirata strada uccide ciclista
Milano, il giovane, secondo la ricostruzione delle Forze dell’Ordine, stava andando in bicicletta. Era scomparso alle 18 di ieri.

MILANO -  L’ha investito e poi è scappato via: un giovane è stato trovato morto nella notte lungo la statale Pinasco-Melegnano, vicino a Lacchiarella nel Comune di Milano. E’ stato un pirata della strada - secondo le Forze dell’Ordine - che non si è fermato a prestare soccorso e se ne è andato, forse in preda alla paura. Sarý l’autopsia a verificare se la vittima di 27 anni, si sarebbe potuto salvare se soccorso in tempo. Un nuovo, assurdo, episodio verificatosi negli ultimi tempi, dopo l’incidente a Forte dei Marmi, quando un automobilista ha investito e ferito gravemente tre giovani salernitani e anche allora è scappato via, scatenando le polemiche.  Il cadavere È stato trovato intorno a mezzanotte. Secondo quando riferito dai carabinieri stava percorrendo la statale in bicicletta. Il giovane è stato identificato: si tratta di Luigi C. residente a Pieve Emanuele (Mi) la cui scomparsa era stata denunciata intorno alle 18. Secondo quanto riferito dai carabinieri il cadavere presenta lesioni che sarebbero compatibili con un incidente stradale. Indagini sono in corso per identificare l’ investitore.

Giovedì, 20 Marzo 2003
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK