Martedì 31 Marzo 2015
area riservata
ASAPS.it su
(Circolare n. 7863 del 27 marzo 2015)
Come è noto, al fine di limitare l’inquinamento causato dai veicoli stradali in ambito europeo sono stati fissati limiti sempre più restrittivi alle emissioni dei veicoli a motore che inducono l’industria automobilistica a sviluppare sempre più la produzione di autoveicoli di categoria M1 ed N1 a
Condividi
28/Marzo/2015
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Circ. n. 5681, del 16 marzo 2015)
Come è noto l’ art. 94, comma 4bis del Codice della strada stabilisce, tra l’altro, che gli atti che comportino la disponibilità di un veicolo per un periodo superiore a trenta giorni, in favore di un soggetto diverso dall’intestatario della carta di circolazione...
Condividi
(Circolare n. 4807 del 5 marzo 2015)
L’atto di adesione della Croazia all’Unione europea prevede la possibilità che il periodo transitorio di esclusione dei vettori croati dall’esercizio dell’attività di cabotaggio stradale di merci sia prolungato per un massimo di ulteriori due anni, a far data dalla fine del secondo anno successivo all’adesione (30 giugno 2015). …
Condividi
(Circ. n. n. 4409, 27 febbraio 2015)
                        Ministero dell'Interno Direzione Centrale per la Poliz...
Condividi
(GU n. 42 del 20 febbraio 2015)
1. PREMESSE L'art. 9, comma 1 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni, di seguito denominato nuovo codice della strada, stabilisce che le competizioni sportive, con veicoli o animali, e le competizioni atletiche possono essere disputate, su strade ed aree pubbliche, solo se regolarmente autorizzate. Nelle autorizzazioni sono precisate le prescrizioni alle quali le gare sono subordinate.
Condividi
(Circ. n. 47 del 7 gennaio 2015)
Con riferimento alla nata in oggetto, si puntualizza quanto segue. In via preliminare si fa presente che per quanto concerne l'applicazione dell'art. 201, comma 1 bis, lett. e), del codice della strada, questo Ministero ha più volte precisato che per svolgere accertamenti circa le violazioni dell'eccesso di velocità...
Condividi
(Circ. n. 300/ A/1129/15/101/21/2 del 18 febbraio 2015)
Con la circolare n. 300/A/9207/14/101/21/2, del 30.12.2014, si era fatta riserva di trasmettere, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il Decreto del Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, con il quale si è stabilito che, a partire dall' 1.1.2015, le date delle quattro sessioni d'esame...
Condividi
(Circ. n. 4305/08.03 del 19 febbraio 2015)
Si verifica molto frequentemente che, in occasione della conversione delle patenti di guida italiane, la competente Autorità estera necessiti di acquisire, in via ufficiale, alcune informazioni sull'abilita...
Condividi
(Circ. n. 4139 RU del 18 febbraio 2015)
  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE gli AA.GG. e PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE Prot. n. 4139 RU Roma, 18 febbraio 2015 Indirizzi&...
Condividi
(Circ. n. 2533 del 2 febbraio 2015)
Si fa seguito alla circolare prot. n. 18892 del 18 luglio 2013 evidenziando che continuano a pervenire a questa Direzione Generale segnalazioni in merito a difficoltà operative, da parte degli Studi di consulenza automobilistica, nella consegna delle documentazioni inerenti...
Condividi
(GU n. 297 del 23-12-2014)
Visto l'articolo 121 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante «Nuovo codice della strada», che stabilisce che gli esami per il conseguimento della patente di guida sono effettuati secondo direttive, modalità e programmi stabiliti con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti...
Condividi
(Circolare n. 29118 Roma, 22 dicembre 2014)
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE Divisione 5   Prot. n. 29118   ...
Condividi
(Circolare n. 29127, 22 dicembre 2014)
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE Divisione 3   Prot. n. 29127 Roma, 22 d...
Condividi
(Circ. n. 27774 del 5 dicembre 2014)
Come noto con Circolare prot. 75579/23.18.01 del 29.07.2009 questa Sede ha inviato le indicazioni e gli allegati necessari per l'applicazione dell' Accordo tra Italia e Albania in materia di patenti di guida, scaduto in data 15.08.2014...
Condividi
(Circ. n. 27710 del 4 dicembre 2014)
Com’è noto, taluni veicoli adattati, sia per la guida da parte di conducenti titolari di patenti di guida speciali, sia per il trasporto di persone con ridotte capacità motorie, usufruiscono di particolari agevolazioni fiscali ed esenzioni, tra le quali quelle relative alla prima iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico...
Condividi
(Circ. n. 27244 del 2 dicembre 2014)
Questo Dipartimento, sentiti codesti Direttori Generali Territoriali ed il Direttore Generale per la Motorizzazione, considerata la necessità di uniformare le attività di svolgimento degli esami...
Condividi
(Circ. n. 25660, 13 novembre 2014)
A partire dal 1 Novembre 2014, non è più possibile la prima immatricolazione dei veicoli non rispondenti al regolamento citato in oggetto. Ciò premesso e sulla base di quanto di seguito riportato, si consente l’immatricolazione in deroga dei veicoli...
Condividi
(Circ. n. 25630/8.7.6 del 13 novembre 2014)
Con mail del 12 novembre 2014 la S.V. ha chiesto alla scrivente amministrazione di chiarire se l'autorizzazione ad esercitarsi alla guida per il conseguimento della patente di guida di categoria B è possibile condurre moto cicli...
Condividi
(Circolare n. 24943 del 6 novembre 2014)
Il decreto interministeriale 24 ottobre 2011, pubblicato sulla Gazzette Ufficiale n. 265 del 14 novembre 2011 stabilisce, all’art. 2, che “l’elenco dei soggetti per i quali è in corso l’istruttoria...
Condividi
(Circ. n. 23455/08.03, 23 ottobre 2014)
Pervengono di recente a questa Direzione una serie di quesiti da parte delle competenti Autorità degli altri Stati dell’Unione Europea, in cui si chiedono delucidazioni circa le procedure di riconoscimento di patenti di guida comunitarie (rilasciate da altro Stato membro) effettuate in Italia, tramite l’emissione di tagliando da apporre sulla patente medesima...
Condividi