Giovedì 23 Ottobre 2014
area riservata
ASAPS.it su
(ASAPS) Quasi nessuno ci avrà  fatto caso, ma a noi non è sfuggito. Dall'esame dei dati sulla sinistrosità  nei paesi dell'Unione Europea nel 2012, recentemente diffusi dall'Istat, emerge un dato veramente sorprendente. Italia e Francia nel 2012 hanno registrato lo stesso identico numero di vittime sulle strade: ...
Condividi
29/Ottobre/2013
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Un taglio di quasi 3.200 incidenti stradali. Tanto è riuscito a fare, secondo il Rapporto Aci-Istat, il settore del trasporto merci su gomma tra il 2011 e il 2012, passando dai 25.498 sinistri ai 22.673. Un calo che corre comunque...
Condividi
Aumenta il pericolo buche (+17% su strade urbane e +27% extraurbane) ma 95 sinistri su 100 sono imputabili al comportamento dei conducenti
La sicurezza stradale viaggia su due ruote. Gli ultimi dati ACI-ISTAT evidenziano un netto miglioramento dell’incidentalità delle moto in Italia. Nel 2012 i sinistri hanno coinvolto 47.311 motocicli (-12,6% rispetto al 2011)...
Condividi
Angelo Sticchi Damiani (ACI): “Progetti e iniziative per la sicurezza stradale danno sempre buoni frutti ma nessuno può gioirne: 3.653 croci misurano ancora il fabbisogno di formazione per i conducenti e l’inadeguatezz...
Condividi
di Vincenzo Borgomeo
Si parla sempre dei giovani a rischio ma andando ad analizzare i dati Istat sugli incidenti per classi di età e popolazione si scopre che le parti si invertono. Ecco perché   Colpo di scena, stavolta è p...
Condividi
Nel 2012 gli incidenti stradali con lesioni a persone sono stati 186.726 e hanno causato il decesso di 3.653 persone, mentre altre 264.716 sono rimaste ferite...
Nel 2012 gli incidenti stradali con lesioni a persone sono stati 186.726 e hanno causato il decesso di 3.653 persone, mentre altre 264.716 sono rimaste ferite. Ogni giorno, durante il 2012, si sono verificati in media 512 incidenti strad...
Condividi
I dati Istat della sinistrosità stradale del 2012 confermano la tendenza positiva degli ultimi anni e fanno segnare il record storico del minor numero di vittime nella storia della mobilità italiana che dal dopo guerra ad o...
Condividi
Pagine: 1