Sabato 27 Maggio 2017
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Editoriali 26/04/2017

Viterbo
Scompare  a 93 anni l’Ispettore Damiano Fattoruso  un veterano  della Stradale di cui  aveva visto la nascita nel 1947

Damiano Fattoruso, in una foto scattata nel 1946. Si noti dentro l’aquila nel berretto il fregio Savoia , c'era ancora la monarchia. Si vede la croce al centro e il nodo Savoia artigliato. Dopo il decreto Badoglio del 31 luglio 43 che aveva sancito l’appartenenza del Corpo alle forze armate, gli agenti di P.S. indossavano questa uniforme grigio ferro, mentre i fascetti erano stati sostituiti dalle stellette a 5 punte.

Lunedì 24 aprile a Viterbo si sono svolte le esequie di un nostro valoroso Stradalino, Damiano Fattoruso, nato a Roma nel 1924, venuto a mancare sabato scorso; il 24 gennaio  aveva compiuto 93 anni.
Nell'anno della ricorrenza del 70° anniversario della Specialità ci fa piacere ricordarlo, così com'era, solare, sempre disponibile con tutti; tra l'altro abbiamo con lui un grosso debito di riconoscenza per averci inviato negli anni  un ricco corredo fotografico che abbiamo pubblicato puntualmente sulla nostra Rivista Il Centauro.

Viterbo, 1948 - Damiano Fattoruso a sinistra

Soldato di artiglieria, prigioniero in Germania, una volta rientrato in Italia si era arruolato nella  PS nel gennaio del '46. Dopo il corso di istruzione era stato assegnato  il 1° dicembre 1946 alla costituenda Sezione Polizia Stradale di Viterbo, agli ordini del Ten. Augusto Sacco .

Negli anni seguenti , sposatosi con una giovane viterbese,Bruna, iniziò a girovagare per l'Italia: Tarquinia,Terni, Formia, Aprilia,quindi nel'61 superato il corso per sottufficiali  ebbe il comando di alcuni distaccamenti ordinari e autostradali: Prà, Recco, Ventimiglia . Non avendo figli, si dedicava h24 al Reparto. Rientrato alla Sezione di Viterbo, ha concluso la sua carriera da Vice Ispettore nel dicembre 1986. Benvoluto e rispettato dai colleghi e dalla cittadinanza,nel periodo della pensione ha continuato ad impegnarsi attivamente  nell'ANPS e nell'IPA rivestendo cariche direttive, ed era fin dagli anni ‘90 anche socio ASAPS. Damiano ci telefonava nella sede forlivese almeno due o tre volte l’anno per salutarci, per incoraggiarci e spronarci.

1975 - Sottosezione Genova Pra, rilievi incidente stradale Recco, 1971

Ha partecipato attivamente alla vita delle varie associazioni fino a quando  seri problemi di salute non hanno iniziato a minare la sua pur forte fibra. Decorato di croce di guerra, era stato insignito del titolo di Ufficiale dell'O.M.R.I.

Formia, 1951
Viterbo, 1947


Ai funerali era presente  il dirigente della Sezione di Viterbo dr. Federico Zaccaria con una rappresentanza della Sezione.
Caro Damiano  hai onorato la tua divisa fino in fondo,  sei stato partecipe attivo della vita sociale e sempre interessato alla sicurezza stradale con forte slancio generoso, ci mancherai come modello di poliziotto e ancor di più come uomo veramente di stoffa rara.
 
Giordano Biserni
ASAPS
 
Si ringrazia il dottor Sergio Tinti per averci puntualmente informato  con tutti i dettagli della scomparsa di Damiano Fattoruso


Ci ha lasciato a 93 anni Damiano Fattoruso un veterano, uno dei pochi rimasti che ha fatto la storia della Polizia Stradale fin dalla sua nascita nel 1947. Socio ASAPS già dagli anni ‘90, a cui era legato da affetto e stima ricambiati. Un vero galantuomo. (Foto storiche). (ASAPS)

Mercoledì, 26 Aprile 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK