Martedì 27 Giugno 2017
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 28/03/2017

di Luigi Altamura*
DDL 4368: riforma della giustizia penale e novità in arrivo per i reati di lesioni personali stradali

Foto Blaco - archivio Asaps

Ha appena compiuto un anno dalla sua introduzione e il Legislatore ha già iniziato a lavorare per modificare la procedibilità dei reati di lesioni personali stradali ex Legge 41/2016. E' infatti in atto alla Commissione Giustizia della Camera, la discussione sul DDL nr. 4368 "Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all'ordinamento penitenziario" (seguito esame C. 4368, approvato in un testo unificato dal Senato - Rel. Ferranti). La volontà del Governo è quella di portare quanto prima in discussione in Assemblea questo disegno di legge, ed è per questo motivo che da martedì 28 a giovedì 30 marzo verranno esaminati gli articoli ed eventuali emendamenti, il cui termine di presentazione non è ancora noto. E' stato richiesto anche un ciclo di audizione ma al momento non è in programma alcuna convocazione. Per gli aspetti che riguardano la sicurezza stradale, occorre fare riferimento all'art. 1, c. 16, del ddl C 4368. Nel testo già approvato al Senato, è prevista una delega per eliminare la procedibilità d’ufficio per i reati di lesioni personali stradali sia gravi che gravissime, ad eccezione dei casi in cui il colpevole commetta una delle seguenti violazioni del codice della strada:

1)guida in stato di ebbrezza da parte di conducenti professionali, di cui all’art. 186-bis, c. 1, lett. b), c) e d), con tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l;
2) guida in stato di ebbrezza alcolica da parte di conducenti non professionali, di cui all’art. 186, c. 2, lett. c), con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l; 3) guida in stato di alterazione psico-fisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope. Lo scopo del Legislatore è quello di far tornare nell'alveo della procedibilità a querela alcuni reati, mentre la competenza sarebbe trasferita dal Tribunale al Giudice di Pace.

>In allegato il testo del DDL 4368


*Comandante Corpo Polizia Municipale di Verona

Martedì, 28 Marzo 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK