Sabato 19 Agosto 2017
area riservata
ASAPS.it su

OMICIDIO STRADALE
...E’ INIZIATO L’ASSALTO?
E’ partita una sorta di “macumba” contro la ancor giovane legge che in molti vogliono già demolire, sulla base di analisi e numeri inesatti

di Giordano Biserni*

La “macumba” contro la legge 41 del 24 marzo 2016 sull’Omicidio e lesioni stradali, approvata dopo cinque passaggi in Parlamento e due fiducie è iniziata quasi subito.
Ma sul finire dell’anno sono esplosi diversi mortaretti che, in una sorta di primo assalto quasi organico, hanno preso di mira la legge, mettendone in discussione l’efficacia e in rilievo i possibili difetti. Oltre ai soliti quotidiani che l’hanno avversata sin dalla nascita c’è stata una precisa presa di posizione da parte di un gruppo di senatori e deputati con in testa Carlo Giovanardi (il Senatore aveva parlato anche del pericolo di innumerevoli arresti obbligatori che come ASAPS avevamo previsto in un centinaio o poco più e così sarà) che, secondo un lancio dell’ANSA del 22 dicembre scorso ne hanno chiesto addirittura l’abolizione o comunque la sostanziale modifica...

>LEGGI L'EDITORIALE

da il Centauro n. 200

 

 

 


Sì i segnali ci sono tutti. Ma dovremo resistere perché le eventuali modifiche non siano in realtà un grimaldello per fare saltare tutta le legge. Non ci stiamo (ASAPS)

Giovedì, 23 Febbraio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK