Mercoledì 28 Giugno 2017
area riservata
ASAPS.it su

Il maggior rischio professionale del tutore dell'ordine è la morte per incidente stradale in servizio ed in itinere

di Ugo Terracciano*

Il rischio più alto di perdere la vita, per i tutori dell'ordine, non proviene dalla criminalità e nemmeno dal terrorismo. Ad uccidere gli uomini in divisa è invece soprattutto la strada. Non nelle sparatorie, dicevamo, ma soprattutto negli incidenti in servizio o in itinere.
E' quanto ha messo in luce un recente studio dell'ASAPS, che attraverso il proprio osservatorio ha raccolto dati molto eloquenti in questo senso.
Secondo i dati relativi al 2015 sono state otto le vittime in divisa per sinistri stradali, di cui 3 in servizio e 5 in itinere.
Sappiamo bene, peraltro, che in termini legali l'infortunio in itinere – cioè nel percorso casa-lavoro e viceversa – è considerato alla stregua dell'incidente in servizio...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 197

 

 


La strada è il primo rischio operativo per le forze di polizia. Non dimentichiamolo. (ASAPS)



Lunedì, 07 Novembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK