Lunedì 24 Novembre 2014
area riservata
ASAPS.it su
2011 anno , Report ,... 30/01/2012

Taranto
Una Ferrari impazzita piomba sulle auto
tre morti, anche bambini tra i nove feriti
Quattro le vetture coinvolte nello schianto avvenuto sulla strada che collega Taranto a Martina Franca. Il conducente del bolide è stato sbalzato a 30 metri dalla vettura. I piccoli soccorsi dagli automobilisti e portati in ospedale. Il bilancio potrebbe aggravarsi


Tutti i dati degli incidenti a bambini nel 2011

Un'immagine dell'incidente

Scontro tra una Ferrari ed una Citroen Picasso. Probabilmente dopo una manovra azzardata del bolide. Ed è strage sulle strade della provincia di Taranto. E' di tre morti e dieci feriti, tra i quali quattro bambini, una di soli sedici mesi, il primo bilancio del terrificante incidente avvenuto nel tardo pomeriggio sulla statale che collega il capoluogo ionico a Martina Franca.

L'impatto tra la potente Ferrari 142 e la Citroen Picasso è avvenuto nel tratto in cui la statale si restringe su due corsie. Nella spaventosa carambola sono rimaste coinvolte anche altre due auto, una Ford Focus station wagon ed una Lancia K. Sul colpo è morto il conducente della Ferrari, un imprenditore del settore meccanico di 56 anni. Niente da fare anche per l'uomo che era al volante della Picasso e per sua moglie, che si è spenta durante la disperata corsa in ospedale. Sulla stessa vettura viaggiavano il figlio della coppia e la nuora con la loro bimba di sedici mesi. Sono rimasti feriti e la piccola è stata trasportata d'urgenza al Policlinico di Bari. E' in prognosi riservata. Tra i feriti anche altri tre bimbi.

Sul posto gli uomini della polizia stradale, dei vigili urbani, dei vigili del fuoco, dei carabinieri e del 118 che è intervenuto con sei ambulanze. La strada è stata chiusa al traffico. I rottami delle vetture coinvolte nell'incidente sono sparsi nel raggio di cinquanta metri.

Gli agenti della stradale stanno effettuando i rilievi per accertare la dinamica dell'incidente.

 

di Mario Diliberto

da Repubblica.it

 

 

Nel 2011 sulle strade ancora troppe le vittime fra i bambini
Secondo l’Osservatorio il Centauro – ASAPS hanno perso la vita  65 bambini  da 0 a 13 anni (38 femmine e 27 maschi) e 625 sono rimasti feriti  in 541 incidenti significativi
Ben 45 bambini  erano trasportati (69%), 5 i ciclisti e 14 erano a piedi
Fino a 5 anni la fascia più a rischio con 36 vittime
Nei centri abitati il maggior numero di incidenti e di decessi dei piccoli.
Il 25% dei bambini sono di origine straniera

 

 



 

Lunedì, 30 Gennaio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK